Il nuovo meraviglioso numero di Eye Magazine dedicato interamente al design editoriale ed alle riviste indipendenti di oggi

L’ultimo Eye Magazine è il primo di due speciali sul magazine design e sull’art direction per celebrare il mondo dei magazine in molti modi diversi.
Ci sono molti infatti infiniti progetti stampati o digitali che rientrano nella categoria generale del cosiddetto editorial design. Le riviste, tuttavia, sfidano oggi più che mai il mercato e stuzzicano sempre di più la creatività di direttori, art director e designer di tutto il mondo.
Attraverso i rapidi cambiamenti della tecnologia delle comunicazioni e della produzione a stampa, la moderna rivista si è evoluta in una qualcosa di divrso dal passato e molto molto più sofisticato. il magazine oggi può essere prodotto in una moltitudine di formati e occuparsi di qualsiasi argomento.
Mentre molti storici magazine hanno chiuso i battenti, l’attuale mercato delle riviste indipendenti ha permesso a molti titoli di settori piccoli ma agguerriti di prosperare come mai prima.
Nel numero di Eye Magazine su questi temi troverete ampie e diverse analisi: dall’intervista con il direttore del design del New York Times Gail Bichler, al pezzo intitolato “Town shaped the sixties” di Anne Braybon che rende omaggio a Tom Wolsey (1924-2013), considerato uno degli editorial design più audaci e innovativi della sua generazione.” il numero 96 di Eye Magazine tratta anche un settore in forte crescita e sviluppo, quello delle riviste indipendenti di calcio cme Eight by Eight.

Nella copertina “Anatomia di una rivista” illustrata da Jason Ford, otto scrittori esaminano alcuni degli elementi chiave che rendono una rivista una “vera” rivista fra cui: la copertina, i contenuti, le caratteristiche, le recensioni, la pubblicità e così via.
Come si addice a mag di riviste specializzate, Eye 96 presenta un design fantastico (come sempre del resto) e la direzione artistica di Holly Catford e Simon Esterson ed è stato splendidamente stampato a Pureprint.

“Una rivista è più che un contenuto, è un artefatto, una scelta di stile, un trattamento, un mini-manifesto, una fonte di conforto o di fedeltà e un modo per plasmare pensieri e opinioni…