Vai al contenuto
breve storia delle beffe mediatiche da Orson Welles a Luther Blissett
Autore: Damiani, Luca Genere: Saggistica Casa Editrice: Castelvecchi Anno: 2004 ISBN: 88-7615-024-2 Pagine: 173 Paese: Italia Lingua: italiano Dimensioni: Tascabile Dewey: 302.234 Tags:Comunicazione cs | Fake News cs | Mass Media cs | MODULO DI RICHIESTA
Descrizione:

Le beffe mediatiche sono in molti casi una vera e propria forma d’arte. Questo libro è un’analisi impietosa del sistema dei media visto nella sua natura di “fabbrica di falsi e manipolazioni”. Si parte dalla bufala rifilata agli americani da Orson Welles, che annunciò lo “storico” sbarco dei marziani sulla Terra. Passando per i “falsi di regime” dello Stalinismo e del Fascismo, fino alla mitica burla italiana delle false “teste di Modigliani”, che mise in ridicolo l’intera critica accademica. Ma davvero siamo capaci di credere fino in fondo a chicchessia o a un suo qualsiasi prodotto? La risposta di questo libro è definitivamente sì. Ma le beffe mediatiche tendono a farsi scoprire. E proprio per questo sono meno dannose dell’informazione veramente disonesta.