Vai al contenuto

Archivio:

Estetica cs

Dopo la tecnica : dal chopper alle similcose

Se il mondo di Mallarmé era fatto per finire in un libro, il nostro, sostiene l’autore, è fatto per finire digitalizzato in un database. Il libro ripercorre la storia delle varie epoche della tecnica sottolineandone la discontinuità e la capacità di agire configurando, ogni volta in maniera diversa, l’organizzazione antropologica di chi da esse è […]

Arte, tecnologia e scienza : le Art Industries e i nuovi paradigmi di produzione nella New Media Art contemporanea

L’epoca nella quale viviamo, caratterizzata da un’incessante evoluzione in termini culturali, estetici e morali del rapporto progresso-uomo-ambiente, suggerisce a ciascuno di noi una riflessione: quale è l’impatto delle tecnologie e delle scienze sull’arte, il design e la cultura contemporanea? Questo libro si pone come una complessa e articolata analisi che, in equilibrio tra la critica […]

L’arte nell’epoca della riproducibilità digitale: In the Flow

All’inizio del XX secolo l’arte e le sue istituzioni sono state oggetto di critica da parte di un nuovo spirito democratico ed egualitario. Venne così rifiutata l’idea di opera d’arte come oggetto sacro e successivamente sarebbe stata intesa solo come cosa. Ciò comporta un attacco al realismo e alla tradizionale missione conservatrice del museo. Boris […]

The weird and the eerie : lo strano e l’inquietante nel mondo contemporaneo

“The Weird and the Eerie” è l’ultimo libro pubblicato in vita da Mark Fisher, scrittore e critico culturale inglese che anche nel nostro paese sta ora raccogliendo grande interesse. Nel ricordare l’amico, Simon Reynolds ha scritto: «Costruendo, con incomparabile rigore ed eloquenza, un ponte tra estetica e politica, critica e attivismo, Fisher costituiva il modello […]

Infrasottile : l’arte contemporanea ai limiti / Elio Grazioli

Oggi prendiamo immagini da qualsiasi parte, le copiamo, le ritagliamo, le montiamo con pezzi di altre, o le lasciamo tali e quali e le facciamo circolare perché ci piacciono, vi abbiamo visto qualcosa che vogliamo condividere. D’altro canto la società dello spettacolo è diventata così pervasiva che tutto si fa per immagine, alla televisione o […]

Pensiero visuale

Rudolf Arnheim è il primo psicologo dell’arte. La sua intuizione fu quella di applicare la psicologia della Gestalt alla lettura delle opere e all’analisi del modo in cui l’uomo le guarda. In questo libro Arnheim ci fa comprendere quanto profondo sia il nostro impatto visuale con la realtà. In un certo senso è come se […]

Marginali : iconografie delle culture alternative

Accanto alla storia ufficiale delle immagini contemporanee dell’arte, della grafica, del cinema, scorre un’altra storia. Viene chiamata “off, underground, alternativa” perché nasce dalla strada e sfugge a ogni definizione. È fatta di immagini a spruzzo che diventano un nuovo linguaggio (come i graffiti), di mail art (arte postale alternativa) e di scrittura cyberpunk. Fino alle […]

Cromorama : come il colore ha cambiato il nostro sguardo

Nella società delle immagini il colore informa, come nelle mappe. Seduce, come in pubblicità. Narra, come al cinema. Gerarchizza, come nelle previsioni del tempo. Organizza, come nell’infografica. Valorizza, come nei cosmetici. Distingue, come negli alimenti. Oppone, come nella segnaletica stradale. Si mostra, come nei campionari. Nasconde, come nelle tute mimetiche. Si ammira, come nelle opere […]

Dopo il futuro : dal Futurismo al Cyberpunk

“Scritto nel centenario del Manifesto futurista, e pubblicato in inglese nel 2011, il libro racconta come si è evoluta la percezione del futuro nel corso del Ventesimo secolo. Come abbiamo immaginato il futuro, come l’hanno immaginato gli artisti, i poeti, i filosofi? E come lo immaginiamo oggi? Oggi possiamo vedere gli spazi lontani, ma il […]

Immagini permanenti : saggi su arte e divinazione

Nel corso della sua esistenza Aby Warburg ha affrontato soprattutto il tema della sopravvivenza della memoria culturale attraverso le “pathosformeln”, archetipi, o meglio sintomi, appartenenti alla sfera dell’inconscio collettivo, riconoscibili in un indissolubile intreccio tra forma e carica emotiva, ethos apollineo e pathos dionisiaco, dove a riemergere nella memoria culturale è un’unità superiore di natura […]

Margini dell’estetica

Il libro presenta un’analisi in chiave decostruzionista di cinque categorie fondamentali per l’estetica: autore, lettore, opera, riferimento, autonomia. Partendo dalla riflessione di Derrida, ma confrontandosi anche con autori come Eco, Barthes, Foucault, Marin, Martino Feyles si interroga sui rapporti tra estetica, grammatologia e semiotica. Lavorando in questa zona di intersezione, l’autore segue i movimenti di […]

Media, new media, postmedia

Nel corso degli ultimi decenni, un complesso corpo di lavori è andato sviluppandosi all’intersezione tra arte, scienza e tecnologia. Negli anni Novanta, con la crescente accessibilità delle nuove tecnologie e lo sviluppo della cultura digitale, questa ricerca è esplosa, conquistando una massa critica di artisti e dando vita a festival, centri d’arte specializzati e a […]

Ecologia e psicogeografia

In questi saggi, scritti da Debord fra il 1955 e il 1988, ritroviamo a più di trent’anni di distanza un’altra delle sue geniali intuizioni, ossia la prefigurazione di una società in cui la pur necessaria lotta contro l’inquinamento avrebbe presto assunto un carattere statuale e regolamentare buono solo a creare nuove specializzazioni, nuovi dicasteri, nuove […]

Estetica relazionale

Bisogna accettare il fatto, assai doloroso, che alcune domande non vengono più poste… scrive Nicolas Bourriaud nell’introduzione a Estetica relazionale, ma è proprio il tentativo di capovolgere questa dinamica che lo rende uno dei più prolifici e popolari teorici contemporanei. Questo “classico”, scritto alla fine degli anni Novanta, indaga le idee e i principi che […]

Duty free art : l’arte nell’epoca della guerra civile planetaria

Giganteschi musei segreti spuntano oggi in terre di nessuno che eludono le sovranità nazionali e sbarrano l’accesso al pubblico. Sono i luoghi di stoccaggio esentasse, dove le opere – pur restando sigillate nelle loro casse – sono usate come valuta alternativa per la circolazione di capitali miliardari da una sponda all’altra del globo. Un’arte senza […]

Le regole dell’arte : genesi e struttura del campo letterario

La costruzione di un universo letterario e artistico del tutto indipendente dai burocrati di stato, dalle accademie e dai canoni di gusto da loro imposti ha avuto luogo solo nell’Ottocento. Bourdieu ne descrive la struttura e le varie configurazioni, ponendo le basi di una “scienza delle opere”, il cui oggetto non è dato semplicemente dall’opera […]

La sparizione dell’arte

“L’arte è passata ovunque nella realtà. Si dice che l’arte si smaterializzi. È esattamente il contrario: l’arte oggi è passata ovunque nella realtà. È nei musei, nelle gallerie, ma altrettanto è nei detriti, sui muri, nelle strade, nella banalità di ogni cosa oggi sacralizzata senza altra forma di procedimento. L’estetizzazione del mondo è totale. Come […]

L’opera d’arte nell’epoca della sua riproducibilita tecnica

«L’importanza che Benjamin attribuiva a L’opera d’arte nell’epoca della sua riproducibilità tecnica (e da ciò l’esigenza di una edizione come questa, che finalmente permettesse di comprendere nel loro insieme la sua genesi e tutte le sue “varianti”) risulta evidente dalla nota lettera a Kraft del dicembre del 1935: egli afferma con enfasi di ritenere di avervi fissato […]

Assalto alla cultura : le avanguardie artistico-politiche: lettrismo, situazionismo, Fluxus, mail art

La storia dei movimenti artistico-politici del Novecento è ricca di manifesti anarchici e costellata di personaggi affascinanti e turbolenti, spesso riconducibili – e non solo idealmente – alle attività dei gruppi politici ultraradicali. Con un linguaggio immediato e irriverente, Stewart Home rintraccia il fil rouge che lega insieme le diverse avanguardie posteriori al surrealismo, fornendo […]

Le due avanguardie : dal Futurismo alla Pop Art

La prima messa a fuoco e la più organica sistemazione critica di molte vicende dell’avanguardia: la formazione simbolista di Boccioni, gli scambi tra futurismo, cubismo e orfismo, i rapporti fra futurismo Dada metafisica e surrealismo, la proiezione dell’avanguardia storica nei movimenti di oggi, Pollock e Burri, l’Informale, la Pop Art e i ‘fumetti’ di Lichtenstein, […]

Neoismo e altri scritti : idee critiche sull’avanguardia contemporanea

Language: italian – 176 pages – – Neoismo, Plagiarismo, Art Strike, London Psychogeographical Association, K Fondation: questi i gruppi antagonisti che animano la scena “off” inglese negli anni Novanta proponendosi come la nuova frontiera dell’avanguardia dopo Dada, Fluxus e il Situazionismo. In quest’area si muove Stewart Home che, dissacratorio e lucido nelle sue analisi, ironico […]

Aubrey Beardsley

Scomparso a venticinque anni divorato dalla tisi, Aubrey Beardsley (1872-1898) è stato il maggior disegnatore europeo della fine dell’Ottocento, protagonista della irripetibile stagione inglese animata da Oscar Wilde e dall’estetismo dei dandy, e figura dominante degli anni novanta che vennero chiamati appunto «l’età di Beardsley ». Nel breve corso della sua esistenza, negli otto anni […]

L’azione e l’estasi : le neoavanguardie negli anni ’60

Da Robbe-Grillet a Salinger, da Kerouac a Sanguineti, da Roussel a Beckett, da Burroughs a Balestrini, Barilli indaga la materia della sperimentazione letteraria contemporanea, evidenziando acutamente gli elementi fondanti del “nuovo romanzo”. Uno strumento per comprendere gli sviluppi delle forme narrative contemporanee.

Questione di sguardi : sette inviti al vedere fra storia dell’arte e quotidianità

Osservare un’immagine è un gesto in apparenza semplice, naturale come respirare, ma in realtà attiva meccanismi socioculturali complessi. Oggi siamo esposti a migliaia di messaggi visivi ma, paradossalmente, siamo sempre meno capaci di vedere: accettiamo senza fiatare le promesse della pubblicità e attribuiamo ai quadri del passato un valore che forse non possiedono. In una […]

La forza delle immagini / Umberto Eco, Marc Augé, Georges Didi-Huberman

Umberto Eco con allegria e ironia, Marc Augé con generosità e spirito d’osservazione, Georges Didi-Huberman con creatività e libertà ci offrono qui una riflessione sulla loro esperienza delle immagini. Ciascuno secondo i suoi percorsi e nel registro creativo delle sue ricerche, i tre autori ci raccontano di un pensiero, di un rapporto che lega immagini […]

Guardare e leggere : la comunicazione visiva dalla pittura alla tipografia

La vista ci serve per guardare, ma anche per leggere. Per questo la comunicazione visiva si basa da sempre sul modo in cui viene variamente articolato il rapporto tra ciò che va guardato e ciò che va letto. Il libro indaga in modo sistematico e originale questo rapporto, già presente in pittura e in fotografia […]

Scienza delle immagini : iconologia, cultura visuale ed estetica dei media

Se l’avvento del digitale e il rapido evolversi delle tecnologie hanno profondamente mutato le coordinate del visibile nonché il rapporto tra parola e immagine, tra esperienza e rappresentazione, nuove metodologie di ricerca si sono rese necessarie per indagare le ragioni della sempre più ampia produzione e circolazione delle immagini. Tra i padri fondatori di quel […]

Immagini : come la tecnologia ha cambiato la nostra percezione del mondo

Questo saggio di Vilém Flusser – il più grande filosofo della comunicazione di area germanica del xx secolo – è un’analisi delle “nuove immagini” prodotte nella società dei media. Immagini che sono “tecnoimmagini” perché realizzate nell’era della tecnica. E che hanno determinato una decisiva mutazione dell’orizzonte conoscitivo. L’attuale età dell’informazione non è, però, né una […]

L’estetica dell’intelligenza artificiale

L’intelligenza artificiale svolge una funzione cruciale nell’ecosistema culturale globale. Consiglia ciò che dovremmo vedere, ascoltare, leggere e acquistare. Decide quante persone vedranno i nostri contenuti condivisi. Ci aiuta a prendere decisioni estetiche quando creiamo contenuti digitali. Nella produzione culturale, l’IA viene da tempo utilizzata per produrre trailer di film, album musicali, articoli di moda, design […]

Modi di vedere

Questa raccolta di testi e immagini in parte inediti ricompone per la prima volta i molti aspetti di un’opera che ha la caratteristica più unica che rara di presentarsi come dispersa nella sua molteplicità. Di volta in volta narratore, sceneggiatore cinematografico, autore teatrale, giornalista, critico letterario. Critico d’arte, sempre impegnato nelle grandi cause dell’umanità, dal […]

L’estetica dei media : avanguardie e tecnologia

“Una storia dell’arte moderna e contemporanea non può essere concepita senza tener conto dell’avvento e del continuo sopraggiungere di quelle tecnologie dell’immagine, del suono, della comunicazione… che hanno caratterizzato gli ultimi centocinquant’anni di esistenza umana”. Con questo assunto di base l’estetico dei media (che completa il discorso avviato dall’Autore con “Il sublime tecnologico” e proseguito […]