Meraviglia: le star NBA rivisitate secondo lo stile classico giapponese

Un accattivante lavoro di miscelazione culturale diverso da quello che siamo abituati a vedere in giro.
The Art of Basketball” è stato creato per gli appassionati di basket, ma anche della cultura giapponese.

Questa serie di opere d’arte fonde infatti armoniosamente immagini di pallacanestro contemporanee con l’arte e la cultura giapponese con risultati a mio avviso accattivanti.
Pensate a La grande onda di Hokusai al largo di Kanagawa, rivisitato con un’ondata di centinaia di palloni da basket. Una porta Torii diventa un canestro da basket, con uno sfondo di montagne e un vasto cielo innevato.

Un breve testo di accompagnamento descrive le connessioni tematiche tra le opere ed esplora i ruoli che cultura, comunità, celebrità e giochi svolgono nella nostra vita quotidiana.
L’elegante copertina in tela rigida con disegni impressi sul davanti e sul retro vi introduce a 96 pagine stampate con due tipi di carta.
Sono 45 opere singole con 32 schizzi accompagnatori. Ogni opera d’arte è stata completamente rivisitata, riscritta e ampliata, dando al lettore una breve ma affascinante visione delle rispettive opere.
Editore: Gingko Press.

Due fanzine in onore delle squadre di basket più forti di sempre

Adam Villacin è un nativo di Los Angeles, dove vive con sua moglie e suo figlio. Ha frequentato il California Institute of the Arts.Il lavoro di Adam Villacin raccoglie gli ultimi 50 anni di storia ed estetica del fumetto e della cultura sportiva e pop americana.
Nelle sue illustrazioni e nelle sue zine Villacin esplora vari argomenti che vanno dalle culture underground contemporanee ai miti dello sport come il wrestling, il baseball ed il basket NBA visti qua come degli archetipi mitologici tutto caratterizzato da uno stile classico e artigianale unito alla giusta dose di umorismo illuminante che non guasta mai.

Già in passato, nella zine oramai introvabile dal titolo “Dream Team” aveva immortalato con le sue illustrazioni corredate da haiku i grandi giocatori della squadra nazionale USA di basket che ha partecipato alla spedizione olimpica di Barcellona 1992 che possiamo definire la più grande squadra di basket mai vista su di un campo di pallacanestro.

Nel 2015, a testimonianza di un amore sempre vivo, torna con il secondo capitolo, “Dream Team II” riprendendo il discorso dove l’aveva interrotto.

Le leggende NBA rivivono grazie a Karl Tagle

Karl Tagle è un illustratore americano. Laureato in illustrazione all’Accademia Americana d’Arte (Chicago), successivamente ha completato la sua carriera accademica presso la Facoltà di Belle Arti presso l’Università di Saint Tomas a Manila.

Attualmente risiede a Sydney in Australia dove ha studiato la progettazione grafica presso il famoso Shillington College.

Da grande appassionato di basket NBA, Karl ha realizzato un omaggio illustrato agli ex grandi del basket. Le opere prendono spunto dalle carte e dalle figurine collezionabili usando per tutte il medesimo layout e la medesima tecnica.

L’utilizzo della linea di colore, delle forme lasciando ampio spazio alla manualità del tratto rendono queste illustrazioni dal chiaro sapore retrò, una vera chicca per tutti gli amanti di questo splendido gioco.