Vai al contenuto

Archivio:

Libri

A Tribal Education

Raccolta autopubblicata di illustrazioni di Matteo Guarnaccia contenente i testi di: – Introduzione di Franco Bolelli; – P.K.; – Gianni De Martino;

Frigidaire : l’incredibile storia e le sorprendenti avventure della piu rivoluzionaria rivista d’arte del mondo

Il 28 Ottobre 1980 appare per la prima volta in edicola la rivista Frigidaire, che è stata da subito un progetto di comunicazione totale: fumetto, arte, satira, letteratura, politica, filosofia, musica fusi in un insieme indissolubile, un’opera polifonica, un romanzo unico fatto di una moltitudine infinita di racconti diversi. Al gruppo dei suoi fondatori, il […]

Wilson

Wilson è uno zotico generoso, uno scapolo solitario, un padre e marito devoto, un idiota, un sociopatico, uno spaccone illuso, un fiore delicato. “Wilson” è il nuovo graphic novel di Daniel Clowes.

Studenti contro il potere : la storia dell’SDS, il movimento studentesco protagonista del ’68 americano

Una documentata, appassionata e al tempo stesso accessibile storia del movimento radicale americano fondato negli anni Sessanta e all’origine di tutta la contestazione giovanile successiva. La lotta contro la guerra, il razzismo, la discriminazione sessuale dominanti allora. Dalla nascita del movimento per la pace e i diritti civili alle manifestazioni di massa contro la guerra […]

Revolt into Style: The Pop Arts

“Il primo serio tentativo di analizzare la cultura pop da parte di qualcuno che ne faceva parte.” Julian Mitchell, Guardian Il temibile George Melly (1926-2007): cantante jazz sgargiante, narratore sessualmente ambiguo, critico prodigioso. All’inizio degli anni Sessanta, alla nascita di quella che oggi riconosciamo come la rivoluzione pop, Melly iniziò a lavorare come giornalista di […]

Ragazzi senza tempo : immagini, musica, conflitti delle culture giovanili

In un contesto magmatico, con parametri culturali in continuo vertiginoso mutamento, una ricognizione ordinata del territorio giovanile non è possibile. L’unico modo per rappresentare un oggetto così frammentato e inquieto è accettare la sfida delle mobili culture metropolitane a vedere. La limpidezza del disordine: attraversare i nuovi alfabeti comportamentali, le ricombinazioni urbane, i mutati panorami […]

Sottocultura : il fascino di uno stile innaturale

Teddy boy, mod, skinhead, punk: le sottoculture giovanili dalla seconda metà degli anni Cinquanta ad oggi. Eroi o degenerati? Giovani `depositari della verità`, a cui i `normali` e gli adulti non possono più attingere, presi negli ingranaggi della vita quotidiana, accecati dal senso comune, corrotti dall’ideologia dominante, o vittime compiacenti dell’industria della moda e della […]

La lambretta e il videoclip : cose & consumi dell’immaginario contemporaneo

“Sottocultura” si è affermato a livello mondiale come un punto di riferimento per lo studio delle culture musicali giovanili. Hebdige non si limita a ripercorrere le vicende delle sottoculture inglesi, hipster, teddy boy, mod, skinhead passando per il glam e il Northern Soul, ma, sulla scorta delle suggestioni fornitegli dal punk, ne fornisce una lettura […]

La sindrome di Andy Capp : cultura di strada e conflitto giovanile

Una raccolta di saggi per una storia del conflitto giovanile dall’800 ad oggi. Un libro scritto “da dentro” e “sulla strada”. Questa riedizione aggiornata in un unico volume di alcuni saggi e libri di Valerio Marchi, è il primo organico tentativo nell’editoria italiana, di tracciare una possibile storia del conflitto impolitico giovanile.

U.K. on acid : viaggio attraverso la summer of love inglese

L’appassionata esplorazione della musica psichedelica che il grande pubblico non ha mai conosciuto, che la critica “colpevolmente” ignora e che le major non stampano più. Oltre i Beatles e i Pink Floyd, decine di formazioni inglesi lasciarono un’impronta indelebile nella pop psyke music. In queste pagine, quei gruppi ritrovano vita e dignità di protagonisti della […]

Snatch comics : Un nuovo record di oscenità

Dissacratoria e irriverente antologia che raccoglie le firme di grandi artisti pionieri del fumetto underground americano (Robert Crumb, S.Clay Wilson, Rick Griffin, Gilbert Shelton, ecc), specchio libertario di quel fermento politico e culturale che investì l’intera società statunitense negli anni ’60. Il libro insieme ai primi due numeri di Snatch comics comparsi nella collana Millelire, […]

Pirati e falsi editoriali nell’Italia degli anni ’70

In principio fu “I fiori di Gutenberg”, edito da Arcana nel 1979, il primo tentativo, affidato a Pasquale Alfej e Giacomo Mazzone, di sviscerare in modo analitico i falsi editoriali e l’editoria pirata, che proprio in quegli anni raggiunsero il loro massimo splendore. Duccio Dogheria parte da dove si erano fermati Alfej e Mazzone, anche […]

Le controculture giovanili

Le risposte culturali dei giovani alla massificazione e al consumismo del mondo moderno: – Dai Punk al nuovo antagonismo giovanile; – I centri sociali, momento fondamentale dell’aggregazione giovanile; – Dalla cultura Hip Hop alla Posse; – Il rito liberatorio dei concetti rap; – Il tempo festivo dei rave party; – Droga e controcultura giovanile.

L’avanguardia inaudita : comunicazione e strategia nei movimenti degli anni Settanta

Questo libro racconta l’esplosione del Settantasette, non tanto come aggregazione politica, ma come fenomeno del linguaggio, della cultura e della comunicazione. Ironia, autoironia, sabotaggio linguistico, diffusione di notizie arbitrarie furono infatti le strategie con cui, disvelando nella parola paradossi che sono anche nella realtà, la giocosa ribellione di quegli anni tentò di `spezzare il linguaggio […]

La casa del desiderio

1977: l’anno del piombo. Mentre la politica va in pezzi, un gruppo di ragazzi dà vita agli indiani metropolitani: rifiuto delle gerarchie, ironia, antidogmatismo, sono i tratti caratteristici del loro effimero, e coloratissimo, passaggio. Nel tentativo di affermare la priorità del desiderio, occupano uno stabile nel centro di Roma. Dalle difficoltà della convivenza, con l’esterno […]

Alice e il diavolo : storia di una radio sovversiva

La vera storia della “radio libera” che ha cambiato il volto della comunicazione via etere, non solo in Italia. L’avventura di un collettivo di hacker, pirati della tecnologia e del linguaggio, innovatori della cultura underground, dadaisti, demenziali e libertari, anima del Movimento del Settantasette a Bologna, che pagarono con il carcere le loro imprese. Alice […]

Re Nudo : antologia di Re Nudo 1970-2020 : storia e storie di una rivista

Dopo cinquant’anni anni di attività, a Novembre 2020, chiuderà definitivamente “Re Nudo” una delle più importanti e seminali riviste italiane. Questo libro, a cura del suo storico fondatore e direttore Andrea Majid Valcarenghi, raccoglie il meglio degli articoli e delle interviste pubblicate sulle pagine della rivista lungo cinquant’anni di militanza, ricerca, cronaca, denuncia, scoperta. Una […]

La trasgressione necessaria : dai provos al ’68, dall’ecologismo a Osho, la vita controcorrente di Andrea Majid Valcarenghi, fondatore di Re nudo

Andrea Majid Valcarenghi è stato uno dei personaggi chiave della controcultura italiana. Obiettore di coscienza, nel 1967 si avvicina al movimento dei provos. È coinvolto nelle prime rivendicazioni del Sessantotto fino a quando, deluso, se ne discosta. Nel 1970 fonda e dirige “Re Nudo”, giornale in cui s’incontrano la sinistra extraparlamentare e il disordinato universo […]

Re nudo : underground e rivoluzione nelle pagine di una rivista

Questa è la storia di una grande rivista. Re Nudo è stato l’unico giornale underground italiano con seguito e durata significativi, una avventura politica e culturale rappresentativa dei desideri, dei bisogni e delle speranze della generazione che visse gli anni successivi al 1968 nell’illusione di un assalto al cielo non più rimandabile. Con tutte le […]

Babbo Marx tu che ne pensi?

In-8°, leg. editoriale in brossura illustrata, pp. 95(1). Con alcune illustrazioni in stile foto-romanzo in b/n intercalate nel testo. Angelo Quattrocchi, scrittore e attivista libertario, si era fatto editore di giornali e riviste (la celebre ‘Fallo!’, continuo di Roman High Roma Sotto’), aveva infine fondato la casa editrice ‘Malatempora’, sempre ponendosi controcorrente, guardando avanti, dalla […]

Marginali : iconografie delle culture alternative

Accanto alla storia ufficiale delle immagini contemporanee dell’arte, della grafica, del cinema, scorre un’altra storia. Viene chiamata “off, underground, alternativa” perché nasce dalla strada e sfugge a ogni definizione. È fatta di immagini a spruzzo che diventano un nuovo linguaggio (come i graffiti), di mail art (arte postale alternativa) e di scrittura cyberpunk. Fino alle […]

Black Panther : the revolutionary art of Emory Douglas

Un’edizione riformattata e a prezzo ridotto del primo libro che mostra i manifesti provocatori e la grafica rivoluzionaria del Black Panther Party. Il Black Panther Party for Self Defense, formato all’indomani dell’assassinio di Malcolm X nel 1965, ha lanciato un grido di sfida per la fine della sottomissione istituzionalizzata degli afroamericani. Il giornale Black Panther […]

Il libro bello : grafica editoriale in Italia tra le due guerre

Una ricerca inedita sulla grafica editoriale italiana tra le due guerre che estende i confini del design grafico, finora generalmente identificato con una serie molto limitata di esperienze (quelle pienamente associabili alla cultura modernista), a una più vasta e varia produzione visiva di massa che si è formata ed evoluta in modo assai più eclettico. […]

Controinformazione : stampa alternativa e giornalismo d’inchiesta dagli anni Sessanta a oggi

Questo libro è un viaggio che ripercorre la storia dell’informazione militante e del giornalismo investigativo nel nostro Paese. Dall’inchiestra sulla morte del bandito Giuliano ai giorni del G8 a Genova, dalla morte di Sindona alle recenti inchieste dell’”Espresso” e della “Repubblica”, passando per le stragi di Piazza Fontana e Ustica: vicende descritte dai giornali, dalle […]

1977 l’anno in cui il futuro incominciò

“Anch’io non vado indietro, non vado avanti ma preferisco fermarmi sui sessanta giorni che allora mi colpirono e colpirono in pieno la città (di Bologna) che dopo, certamente, non fu mai più come prima […] La vera novità, a mio parere, la vera utilità non andata negletta nonostante tutto, fu la libertà ‘confusa’ ed esaltante […]

La rivoluzione è finita abbiamo vinto : storia della rivista A/traverso

«Perché rileggere “A/traverso” oggi, a quarant’anni esatti dal Settantasette? “Leggere A/traverso è impossibile. Non credo che ci sia qualcuno così pazzo da farlo, né qualcuno che ci riesca”. Così Franco Berardi (Bifo), filosofo e fondatore della rivista, ha risposto divertito alla mia domanda la prima volta che ci siamo incontrati. Non saprei trovare parole migliori […]

Munari : i libri

Il libro, per Bruno Munari, costituisce la forma privilegiata di comunicazione del pensiero, una forma d’arte in sé che consente di rappresentare idee e trasmettere spunti. Libro che parla dei suoi libri, questo volume si propone di ordinare i fili sparsi della sua attività editoriale, dalle prime esperienze come grafico fino alle collaborazioni con la […]

Il movimento del Settantasette : linguaggi e scritture dell’ala creativa

Sulla scia dell’onda lunga del Sessantotto, in Italia esplose il movimento del Settantasette, assumendo caratteristiche nuove rispetto ai precedenti fenomeni di contestazione giovanile. Tra indiani metropolitani, trasversalisti, maodadaisti, parodisti e cani sciolti, si manifestava infatti una componente creativa che, recuperando la lezione delle avanguardie artistiche, metteva in discussione il gergo politico e l’uso consuetudinario della […]

Arte come mestiere

La classica, originalissima opera in cui un grande artista italiano, noto in tutto il mondo per l’estrosità e la leggerezza delle sue creazioni, ha demolito una volta per sempre il mito dell’artista-divo per sostituirlo con la figura del ‘designer’. Attraverso un’analisi di opere e di temi, condotta con disegni e immagini chiare e godibili, Munari […]

Le parole del Novecento : breve glossario di politica e storia

Voci per leggere il novecento attraverso un linguaggio lineare e comprensibile, rivolto a tutti coloro che vogliono avvicinarsi alla storia politica e sociale dell’umanità degli ultimi cento anni. Attraverso i temi affrontati, da “egemonia” a “ideologia”, da “terrore-terrorismo” a “xenofobia”, da “trasformismo” a “stato”, Masini focalizza con lucidità i punti fondamentali di un secolo di […]

Vogliamo tutto

Resoconto delle battaglie sociali del proletariato metropolitano, controcanto incalzante al diffondersi dell’autonomia degli operai, questo romanzo è la storia di un operaio arrivato dal Sud nella Fiat in ebollizione. La storia della scoperta della metropoli, dell’oppressione capitalistica, della comunità proletaria, della rivolta che serpeggia ed esplode. Balestrini fa parlare il protagonista per rimixare il parlato […]

Cromorama : come il colore ha cambiato il nostro sguardo

Nella società delle immagini il colore informa, come nelle mappe. Seduce, come in pubblicità. Narra, come al cinema. Gerarchizza, come nelle previsioni del tempo. Organizza, come nell’infografica. Valorizza, come nei cosmetici. Distingue, come negli alimenti. Oppone, come nella segnaletica stradale. Si mostra, come nei campionari. Nasconde, come nelle tute mimetiche. Si ammira, come nelle opere […]

Caratteri, testo, gabbia : guida critica alla progettazione grafica

Organizzare lettere su una pagina bianca o uno schermo è la sfida quotidiana del grafico. Quale stile usare? Quanto grande? Come dovranno essere allineati, spaziati, ordinati, modellati i paragrafi, le parole e le lettere? “Caratteri, testo, gabbia” offre indicazioni immediate e spiegazioni chiare a chi studia grafica o desidera perfezionare le proprie abilità. I tre […]

Rimini underground : le avanguardie grafiche anni’ 80

Il meccanismo dell’underground (pop) riminese degli anni Ottanta: quello messo in moto dall’essersi imbevuto di elementi iconografici totalmente autoctoni, mescolati a spore provenienti da mezzo pianeta, generando una cultura assolutamente distintiva e sostanzialmente impareggiabile, che affascina e intimorisce ancor oggi il visitatore estraneo, per la permanenza di tratti tanto variopinti quanto brutali. Cultura che, allora, […]

Dopo il futuro : dal Futurismo al Cyberpunk

“Scritto nel centenario del Manifesto futurista, e pubblicato in inglese nel 2011, il libro racconta come si è evoluta la percezione del futuro nel corso del Ventesimo secolo. Come abbiamo immaginato il futuro, come l’hanno immaginato gli artisti, i poeti, i filosofi? E come lo immaginiamo oggi? Oggi possiamo vedere gli spazi lontani, ma il […]

Immagini permanenti : saggi su arte e divinazione

Nel corso della sua esistenza Aby Warburg ha affrontato soprattutto il tema della sopravvivenza della memoria culturale attraverso le “pathosformeln”, archetipi, o meglio sintomi, appartenenti alla sfera dell’inconscio collettivo, riconoscibili in un indissolubile intreccio tra forma e carica emotiva, ethos apollineo e pathos dionisiaco, dove a riemergere nella memoria culturale è un’unità superiore di natura […]

Miti a bassa intensità : racconti, media, vita quotidiana

C’è ancora spazio, nel nostro tempo, per il mito? Secondo un diffuso senso comune ce ne saremmo liberati o lo avremmo perduto grazie all’imporsi del sapere scientifico e al trionfo di un mondo dominato dalla tecnica. Eppure i miti c’incalzano da ogni parte, servono a tutto, spiegano tutto. Peppino Ortoleva, storico e studioso del comunicare, […]

Anni Sessanta comincia la danza : giovani, capelloni, studenti ed estremisti negli anni della contestazione

Il libro ripercorre le tappe della maturazione di una generazione che diventerà la protagonista del ’68 e degli anni successivi. La rivolta giovanile che ha preceduto quella studentesca è stata definita come una rivolta esistenziale, prima che politica, dettata dall’insofferenza verso gli adulti, i loro costumi e i loro valori. Canzonette, riviste per giovani, lettere […]

Gianni Sassi, il provocatore

Osservatore di fenomeni politici e sociali, grafico, discografico, editore, organizzatore di eventi. Questo e molto altro è stato Gianni Sassi, protagonista della cultura italiana tra la fine anni Sessanta e i primi Novanta. Le prime copertine Battiato, i dischi degli Area e di Eugenio Finardi, le performance di John Cage, i festival Milanosuono e Milano.poesia, […]

breve storia delle beffe mediatiche da Orson Welles a Luther Blissett

Le beffe mediatiche sono in molti casi una vera e propria forma d’arte. Questo libro è un’analisi impietosa del sistema dei media visto nella sua natura di “fabbrica di falsi e manipolazioni”. Si parte dalla bufala rifilata agli americani da Orson Welles, che annunciò lo “storico” sbarco dei marziani sulla Terra. Passando per i “falsi […]

Elogio della libertà : biografia di Piero Gobetti

Si tratta della prima biografia completa su Piero Gobetti, non solo lo storico e il politico ma anche il letterato e l’editore. Nella sua breve esistenza (1901-1926 esule a Parigi) Gobetti fonda due riviste tra le più importanti del Novecento “La Rivoluzione liberale” e “Il Baretti”, pubblica numerosi saggi e nella veste di editore oltre […]

Storia dell’anarchismo

L’autore presenta un panorama complessivo del movimento anarchico dai primordi fino a oggi. Assumendo come prospettiva privilegiata alcuni momenti decisivi nei quali l’anarchia si manifesta come “lievito della storia”, fermento rivoluzionario insopprimibile e dirompente, l’autore mostra la natura esorbitante dell’anarchismo, fenomeno che supera la dimensione del “politico”, e diviene addirittura contrario alla logica stessa della […]

Disobbedire

In questo saggio scomodo Frédéric Gros reinterroga le radici dell’obbedienza politica. Conformismo sociale, sottomissione economica, rispetto delle autorità, consenso repubblicano? È analizzando i diversi stili di obbedienza che si ottengono i mezzi per studiare, inventare, provocare le nuove forme di disobbedienza: la dissidenza civica, la trasgressione poetica… Nulla va dato per scontato: né le certezze […]

Critica della democrazia occidentale

Benché la civiltà occidentale ne rivendichi l’invenzione, Graeber ci mostra come forme democratiche basate sull’autoorganizzazione siano emerse, nel tempo e nello spazio, in una pluralità di società «altre», diverse tra loro ma tutte estranee alla concezione statuale propria dell’Occidente. E sta qui la contraddizione insita nell’ideale democratico occidentale, che si regge sul sogno impossibile di […]

Da Omero ai cyberpunk : teoria e storia della comunicazione in Canada e negli Stati Uniti, 1940-1994

Nel secondo dopoguerra alcuni studiosi dell’Università di Toronto (Havelock, Innis e McLuhan) hanno aperto il campo alle teorie dello sviluppo delle comunicazioni dall’antichità greca ai giorni nostri. Negli ultimi anni le loro tesi sono state in parte riassunte e in parte rovesciate, ma hanno comunque conosciuto una nuova primavera grazie al sogno della “neo-oralità” informatizzata […]

I Provos, i Beatniks e l’Anarchia (1966-1967)

Questo volume di Franco Schirone è la naturale prosecuzione del suo precedente, dal titolo “La Gioventù Anarchica” (Milano, ZIC, 2006), di cui ripropone la seconda parte presentando, in allegato, una notevole mole di documenti e volantini frutto di una lodevole, pluriennale ricerca in biblioteche, archivi e tra i compagni. Se si consultano quelle pagine, ci si potrà […]

Che cos’è una fanfiction

La fanfiction è una narrazione scritta dai fan di un’opera appartenente al mondo letterario, cinematografico, televisivo o di altra natura, prendendo spunto dagli intrecci di un lavoro originale, ma anche da personaggi famosi realmente esistenti. Questo libro documenta come lo sviluppo delle fanfiction contemporanee vada di pari passo con la nascita di comunità di appassionati […]

Una storia della lettura

Una storia della lettura non è “la storia” della lettura, ma è, appunto, “una storia” della lettura – soggettiva, unica, parziale, passionale, intima. Con rigore e con una leggerezza che è sempre affabilità, Manguel parte da annotazioni personali, passi autobiografici, aneddoti che dissacrano la letteratura in quanto scienza e arriva a celebrare la superiorità della […]

Introduzione alle filosofie clandestine

Il manoscritto clandestino rappresenta un genere di comunicazione filosofica molto particolare e tipico dell’età moderna: i quasi duecentocinquanta testi sinora catalogati e corrispondenti a circa duemila copie manoscritte risalgono per la maggior parte alla seconda metà del Seicento e all’inizio del Settecento. Questa vasta produzione di testi non poteva essere pubblicata, poiché sarebbe incappata nei […]

La saggezza della folla

Gli esseri umani non sono fatti per prendere decisioni perfette. Come diceva l’economista Herbert Simon, siamo “solo limitatamente razionali”. Di solito siamo meno informati di quanto vorremmo. Non siamo molto bravi a prevedere il futuro. A molti di noi mancano la capacità e la voglia di lanciarsi in calcoli sofisticati per valutare costi e benefici. […]

La tirannia dell’alfabeto : ripensare la scrittura

Con “L’origine della scrittura” ha rinnovato il panorama degli studi sui sistemi di scrittura. In questo nuovo provocatorio saggio, l’autore continua a demolire i luoghi comuni che l’Occidente ha legato all’idea di una supremazia della propria scrittura. Secondo Harris, che conduce una critica serrata ai pregiudizi della linguistica moderna, la storia dell’alfabeto è in realtà […]

L’edicola che non c’è : la stampa underground a Milano

Cosa succederà nel mondo editoriale? La carta finirà nei solai della storia? Se si osserva la società dall’alto dei consigli di amministrazione della Silicon Valley o del quartiere di Pechino Zhongguancun la risposta è scontata, ma se rivolgiamo lo sguardo verso il basso si può notare l’enorme autoproduzione di riviste, fanzine, giornali e opuscoli pubblicati […]

Margini dell’estetica

Il libro presenta un’analisi in chiave decostruzionista di cinque categorie fondamentali per l’estetica: autore, lettore, opera, riferimento, autonomia. Partendo dalla riflessione di Derrida, ma confrontandosi anche con autori come Eco, Barthes, Foucault, Marin, Martino Feyles si interroga sui rapporti tra estetica, grammatologia e semiotica. Lavorando in questa zona di intersezione, l’autore segue i movimenti di […]

Media, new media, postmedia

Nel corso degli ultimi decenni, un complesso corpo di lavori è andato sviluppandosi all’intersezione tra arte, scienza e tecnologia. Negli anni Novanta, con la crescente accessibilità delle nuove tecnologie e lo sviluppo della cultura digitale, questa ricerca è esplosa, conquistando una massa critica di artisti e dando vita a festival, centri d’arte specializzati e a […]

Adbusters : ironia e distopia dell’attivismo visuale

Nato sulle matrici della riflessione situazionista di critica alla “società dello spettacolo”, il collettivo canadese Adbusters rappresenta una delle realtà più interessanti dell’attivismo internazionale. Sulle pagine della loro omonima rivista propongono da diversi anni il culture jamming, pratica artistica che sovverte il linguaggio pubblicitario con parodie e détournement per liberare il consumatore dal ruolo di […]

Ecologia e psicogeografia

In questi saggi, scritti da Debord fra il 1955 e il 1988, ritroviamo a più di trent’anni di distanza un’altra delle sue geniali intuizioni, ossia la prefigurazione di una società in cui la pur necessaria lotta contro l’inquinamento avrebbe presto assunto un carattere statuale e regolamentare buono solo a creare nuove specializzazioni, nuovi dicasteri, nuove […]

Estetica relazionale

Bisogna accettare il fatto, assai doloroso, che alcune domande non vengono più poste… scrive Nicolas Bourriaud nell’introduzione a Estetica relazionale, ma è proprio il tentativo di capovolgere questa dinamica che lo rende uno dei più prolifici e popolari teorici contemporanei. Questo “classico”, scritto alla fine degli anni Novanta, indaga le idee e i principi che […]

Marcel Duchamp : le interviste pomeridiane

Io non credo nell’arte. Credo nell’artista.Je ne crois pas à l’art. Je crois à l’artiste._ Marcel DuchampNel 1964, Calvin Tomkins trascorre alcuni pomeriggi a intervistare Marcel Duchamp nel suo appartamento sulla West 10th Street di New York. Casuale e al tempo stesso perspicace, Duchamp si rivela un uomo e un artista i cui principi ludici […]

Transpolitica : nuovi rapporti di potere e di sapere

Ogni rete di blogger, tribù urbana, comunità virtuale, flash mob o smart mob oscillante tra lo spazio fisico e quello elettronico genera una “comunicrazia”, la quale si manifesta come la forma di potere liquida della postmodernità instaurata in ogni situazione in cui una comunità vibra all’unisono, in uno stato di comunione, attorno a una comunicazione. […]

La ventura delle riviste

Volume che ricostruisce la storia delle principali riviste italiane nella prima metà del Novecento come: La Voce, La Ronda, Solaria, Il Frontespizio, Campo di Marte, etc.

Gianni Sassi. Fuori di testa. L’uomo che inventò il marketing culturale

Gianni Sassi è stato il focus culturale della Milano degli anni Settanta e Ottanta. Figlio di un’epoca di grande fermento ma attivo in un periodo che si prestava particolarmente all’innovazione, alla trasgressione delle regole, alla creatività finalmente libera e protagonista, Sassi seppe esprimere il suo incontenibile talento in una molteplicità di campi, meritando il titolo […]

Puzz & Co., (1971-’78… 1991) : monografia illustrata d’una disfatta-riuscita

Dove si può trovare una documentazione abbondante pur se non esaustiva, con ragionamenti, cronache e testimonianze di contemporanei, a proposito della “parte grafica” di PUZZ, pubblicazione degli anni ’70 per tanti versi irregolare, inqualificabile e ben anormale, così come dei suoi annessi e connessi ed anche delle sue perigliose e disarticolate conseguenze, fino al 1991…

Parole ribelli : i fogli del movimento del 77 / Pablo Echaurren

Interessante raccolta dei volantini, manifesti, riviste, fogli a testimonianza della splendida creatività del movimento del 77, edita nel ventennale del 1977 e curata da uno dei protagonisti del movimento di allora ovvero Pablo Echaurren. Il volume raccoglie vari materiali dai fogli prodotti dal movimento in quell’anno, iniziando da alcune riviste autoprodotte come “Wow” oppure “A/traverso”  passando per le riviste romane animate […]

Il piombo e le rose : Utopia e Creatività del Movimento 1977

Il ’77, una storia di quarant’anni fa nei lavori di Tano D’Amico e Pablo Echaurren. Una storia magmatica, quella raccontata in queste pagine fatta di testimonianze, ricordi, analisi, emozioni, immagini, storia polifonica, policentrica, plurale, a volte drammatica, come lo è stata quella del movimento del ’77. Gli autori di questo libro concordano sulla necessità di […]

L’agonia e i suoi sarti : 1968-1998: le ragioni dell’assalto e quelle della resa

“Tra le ragioni più segrete del successo della dominazione sociale va annoverato l’effetto perverso delle determinazioni culturali che incatenano le opinioni soggettive alle immagini di un mondo che si esprime per frammenti. Al contrario, lo spirito della ‘Prima Internazionale’, che ha accompagnato al suo sorgere le ragioni rivoluzionarie degli operai, era l’espressione veritiera di una […]

Motorfreakers monster family

Nascono nel 1994 dalla mente di Giampiero Copparoni in arte Giampo Coppa, i Motorfreakers sono una visione personale ironico bizzarra dell’ambiente biker. Dal numero 13 dell’aprile 1995 di Freeway Magazine, rivista motociclistica specializzata in Harley Davidson, Chopper e Custom vengono pubblicati ogni mese fino al numero 180 di giugno 2009. Nel 1997 viene pubblicato “Motorfreakers […]

Estate d’amore e di rivolta : con i Beatles nella Summer of love

“Col passare degli anni, il lavoro dei detrattori e dei pentiti ha offuscato i miei ricordi, privandoli della vivida unità di quella metà degli anni Sessanta, culminata con l’estate dell’amore e della rivolta nel 1967. Certo, è vero che quello fu un periodo insolitamente piovoso e che migliaia di persone più o meno famose furono […]

I lunghi anni Sessanta : movimenti sociali e cultura politica negli Stati Uniti

Nel 2009 Barack Obama è diventato il primo presidente afroamericano degli Stati Uniti. La sua elezione ha segnato una svolta epocale nella storia americana, le cui radici si possono rintracciare nelle lotte e rivendicazioni dei movimenti sociali che negli anni sessanta hanno combattuto contro la segregazione razziale e per i diritti civili. Questa era una, […]

L’altra America negli anni Sessanta vol.1

Un’antologia di testi tra i più rilevanti pubblicati su giornali underground, manifesti politici e libri alla fine degli anni sessanta negli ambienti della controcultura americana. Selezionati dalla nota traduttrice americanista Fernanda Pivano costituisce la più importante e ricca raccolta di scritti di quell’epoca ricca di fermenti creativi, artistici, letterari e politici probabilmente irripetibile. Un volume […]

L’altra America negli anni Sessanta vol.2

Un’antologia di testi tra i più rilevanti pubblicati su giornali underground, manifesti politici e libri alla fine degli anni sessanta negli ambienti della controcultura americana. Selezionati dalla nota traduttrice americanista Fernanda Pivano costituisce la più importante e ricca raccolta di scritti di quell’epoca ricca di fermenti creativi, artistici, letterari e politici probabilmente irripetibile. Un volume […]

Le voci degli hippies

“Guardati dai capi, dagli eroi, dagli organizzatori, da tutta questa roba. Guardati dai tipi del sistema: non hanno alcuna capacità di capire. Sappiamo che il sistema non funziona, poiché viviamo in mezzo alle sue rovine. Sappiamo che i nostri capi sono dei buoni a nulla, poiché hanno saputo portarci soltanto a questo presente, i buoni […]

E l’America creò gli hippie : storia di una avanguardia

È stato inaspettato, travolgente, lisergico. È stata la musica, l’arte, sono state le droghe, il sesso, la libertà. Questo libro ripercorre la storia del movimento hippie ponendo l’attenzione su quelli che sono stati i suoi protagonisti. Partendo dagli inizi degli anni quaranta, ricostruisce l’evoluzione di un pensiero che si forma sul concetto di libertà: dalle […]

Anni Settanta : generazione rock

Tutto ciò che gli anni Settanta hanno rappresentato a livello sociale e di costume, dai capi d’abbigliamento di moda fino allo scontro politico tra destra e sinistra, ci viene ciclicamente proposta da giornali e televisioni. In quegli anni i musicisti rock non stanno a guardare. Partecipano al dibattito politico e nel contempo creano occasioni di […]

Diggers : rivoluzione e controcultura a San Francisco 1966-1968

Nell’estate del 1967 avvengono a San Francisco una serie di eventi che segnano, per certi versi, il momento culminante di un movimento controculturale che si stava affermando da qualche anno negli Stati Uniti. È la Summer of Love, l’estate dell’amore e i protagonisti di quei fatti sono gli hippy, i figli dei fiori. Già da qualche anno […]

Duty free art : l’arte nell’epoca della guerra civile planetaria

Giganteschi musei segreti spuntano oggi in terre di nessuno che eludono le sovranità nazionali e sbarrano l’accesso al pubblico. Sono i luoghi di stoccaggio esentasse, dove le opere – pur restando sigillate nelle loro casse – sono usate come valuta alternativa per la circolazione di capitali miliardari da una sponda all’altra del globo. Un’arte senza […]

Cose spiegate bene. A proposito di libri

“A proposito di libri” è il primo numero di Cose spiegate bene, la rivista di carta del Post realizzata in collaborazione con Iperborea. Di tutti noi appassionati di «libri», che ne celebriamo la bellezza e il pregio, chi sa cosa sia successo a un testo per diventare un oggetto di carta? Chi sa quante sono […]

Visioni digitali : video, web e nuove tecnologie

Qualcosa di nuovo e straordinariamente vitale ha colonizzato i media digitali e il web negli ultimi dieci anni. Le forme che eravamo abituati a considerare cinema, televisione, giornalismo, editoria, collocandole in campi specifici, oggi non solo tendono a coesistere nello stesso ambiente mediale, ma si incrociano e ibridano in modi inediti e profondi. Dai video […]

Vertigine della lista

Nell’Iliade appaiono due modi di rappresentazione. Il primo si ha quando Omero descrive lo scudo di Achille: è una forma compiuta e conchiusa in cui Vulcano ha rappresentato tutto quello che egli sapeva e che noi si sa su una città, il suo contado, le sue guerre i suoi riti pacifici. L’altro modo si manifesta […]

Superuomo, ammosciati : da Nietzsche a Tarzan, da Napoleone agli Avengers: la fabbrica dell’Übermensch

“Ecce homo”, annuncia Nietzsche, invitandoci a essere quel che siamo, ed ecco rispondere al suo appello l’Übermensch, il superuomo, che dell’uomo non è solo il potenziamento, come poi si pretenderà, ma anche la parodia, la contraffazione. Col tempo, fuori e dentro l’immaginario, il superuomo assumerà molte identità: il post umano della fantascienza, l’uomo nuovo delle […]

Volantini italiani : frammenti storici del 20. secolo

Il ventesimo secolo è stato caratterizzato dall’enorme sviluppo delle telecomunicazioni, che hanno fatto una spietata concorrenza ai mezzi di comunicazione meno ricchi come i volantini. Lanciati dagli aerei durante le due guerre mondiali, ciclostilati nel ”68 e dintorni o mutati recentemente in “flyers” dai pr delle discoteche, i volantini riprodotti in questo volume rappresentano una […]

Postcarts : cartoline d’artista

Prendendo le mosse dai pionieri delle avanguardie storiche, il volume ricostruisce sinteticamente il percorso della cartolina d’artista, spaziando dalle spedizioni concettuali di fluxus alle variopinte bizzarrie del circuito planetario della mail art, da singolari “pezzi unici” alle più stimolanti spedizioni alternative e new pop, fino ad arrivare al fenomeno delle free-card promozionali e alle e-card […]

Paradiso psichedelico : Amsterdam 1967-74: la Mecca degli hippies

Questo volume è il proseguimento di “Provos” e racconta la storia di mitici locali multimediali, di una sfolgorante rivoluzione sessuale, di fumerie, sleep-in e luoghi fatati, di gnomi in consiglio comunale, di tribù colorate che vivevano sui barconi e nelle case occupate…

Provos : Amsterdam 1960-67: gli inizi della controcultura

Il movimento Provos (abbreviazione di “provocatore) di Amsterdam, che ha anticipato e ispirato le gesta degli Yippies americani. Gioco,Magia e Anarchia sono i cardini su cui è incentrata l’attività del movimento Provo. Responsabili di fantasiose pratiche di disobbedienza civile e spassose burle nei media,i Provos sono ricordati soprattutto per i loro rivoluzionari e lungimiranti eco-progetti,tra […]

Il movimento Provo : controcultura in bicicletta

I Provos. Un gruppo riottoso, a-sistemico, propugnatore dell’attacco alla grammatica culturale, ha messo radici nell’immaginario collettivo, allertato e messo in agitazione il pubblico e preparato il terreno all’onda sessantottesca. Un movimento da strada, non strutturato, non gerarchico, che ha trasformato le arterie metropolitane di Amsterdam in un luogo di combattimento psichico e a volte frontale. […]

Gioco magia anarchia Amsterdam negli anni Sessanta

Introduzione Diversità è bellezza, e le diverse parti dell’universo ornano il mondo, dita diverse fan bella la mano e diverse figure delle membra fanno del corpo bellezza unita”: queste parole, tratte da Perspectiva, un’opera dedicata alla fenomenologia della visione, e scritte nella seconda metà del XIII secolo da Vitellione, mi hanno sempre evocato la città […]

La cultura underground

La beat generation e il Movement, i problemi dell’individuo e della droga, la politica e la guerra nel Vietnam, i gruppi pacifisti, gay e femministi, le organizzazioni delle minoranze etniche e del dissenso più radicale, le sperimentazioni del cinema e del teatro, la produzione musicale. Mario Maffi passa in rassegna gli aspetti sociali e culturali […]

Hippies

È la storia della magica Odissea Acquariana che si è snodata per il pianeta, da San Francisco a Khatmandu, da Londra a Marrakesh. È l’avventura visionaria dei nomadi gentili che hanno dato vita a un nuovo e fugace Rinascimento intinto nell’arcobaleno.

Hippies! : Le culture della controcultura

Gli hippies non sono solo un movimento importante del ventesimo secolo, ma anche il primo movimento del ventunesimo. Se guardiamo non tanto al folklore e alle apparenze, quanto alla sostanza delle loro idee, non c’è dubbio che i figli dei fiori hanno anticipato tutte le tematiche centrali del nostro presente: l’ecologia, la polemica contro la […]

Il desiderio dissidente : antologia della rivista L’erba voglio, 1971-1977

«L’Erba voglio», ideata e diretta da Elvio Fachinelli e Lea Melandri, costituisce una tra le più ricche e originali iniziative editoriali frutto del ’68. Tra il 1971 e il 1977 produsse 30 numeri della rivista e una ventina di libri. Alle tematiche dell’antiautoritarismo e della pedagogia si aggiunsero quelle del femminismo, dell’antipsichiatria, dell’antimilitarismo, delle lotte […]