Vai al contenuto

Archivio:

Underground cs

Decoder : da Burroughs al Cyberpunk

Tesi di Laurea di Emma Panicucci c/o ISIA Urbino. INDICE – Introduzione – Interferenze – Critica del linguaggio – Il virus del linguaggio – Il cinema incontra Burroughs – Decoder: rivista internazionale underground – Musica, tecnologia e sperimentazioni – Conclusioni

Beat e mondo beat

Cofanetto contenente 6 libretti a cura di Matteo Guarnaccia. Contiene:Beat e mondo beat – Abbasso i capelloni / a cura di Matteo Guarnaccia – La beat generation : rivolta e innocenza / Claudio Gorlier – I capelli lunghi, miti e simbolismo : il decennio irsuto / Matteo Guarnaccia – Le immagini del mondo beat / […]

Settebelli : i primi, i più amati

Ammiccamento provocatorio ad un famoso nome dell’industria di profilattici, per proporre sette classici della storia dei Millelire. Contengono: – Chi sono i dissidenti di David Cooper; – Combinazioni n.10 di Stefano Tamburini; – Contro la famiglia di AA.VV; – La società dello spettacolo di Guy Debord; – Manuale per la coltivazione della Marijuana di AA.VV; […]

Rivista storica dell’anarchismo, A. IX, N. 2, LUG.-DIC. 2002

Indice M. Scavino, “La “stagione dei movimenti” e la storia del ’900. Contributo a una discussione da aprire”; D. Della Porta, “I movimenti sociali: definizione ed evoluzione”; M. Porcaro, “Aspetti dell’idea di rivoluzione negli anni ’70 in Italia”; C. Salaris, “Controcultura e “arte contro” in Italia”; M. Grispigni, L. Musci, “Tracce di movimenti. Fonti per […]

L’altra grafica

Le grafiche della rivoluzione russa, cubana, cinese, della guerra di Spagna, del nuovo corso cileno. I manifesti e i giornali di contestazione nel mondo occidentale, del maggio francese agli extraparlamentari italiani. La grafica dei movimenti underground, dell’ondata psichedelica, i comix, l’umorismo nero e sotterraneo. La grafica dei movimenti di liberazione sessuale. La grafica dei movimenti […]

Style : writing from the underground : (r)evolutions of aerosol linguistics

Il Writing, è la pratica di dipingere con la vernice spray il proprio pseudonimo sui muri, sui vagoni dei treni e metropolitane e su tutte le superfici abbordabili. Nato a New York 25 anni fa, questo fenomeno si è diffuso rapidamente in tutto il mondo occidentale e da alcuni anni dilaga anche in Italia. Ma […]

Forever Young

Il collettivo Hobo The Mag da oltre tre anni è impegnato a raccontare le origini e i personaggi del surf e dello skate, ma soprattutto della sub cultura che ha dato linfa vitale e reso il terreno fertile per crescere. Il loro lavoro è davvero straordinario e unico nel panorama italiano, che spesso conosce solo la parte […]

Action Time Vision

Another gorgeous title from Unit Editions, Action Time Vision is a collection of DIY graphics from the punk and post-punk eras. Brook and Shaughnessy are masters at digging through graphic design archives to pull out some of the most inspired, often underrepresented work from previous decades, and they don’t disappoint here. Fast Co Design Rather than referencing the […]

Estetica del malessere : il nero, il punk, il teschio nei passaggi mediatici contemporanei

Il teschio è l’icona pop più diffusa del nostro tempo. Vampiri, zombie, junkie sono al centro delle scene urbane. Cinema, fotografia e reti sociali celebrano da un secolo l’immaginario dell’anomia e del disagio: il nero è la tonalità della nostra epoca! Attraverso gli studi visuali e la mediologia, questo libro ne indaga l’iconografia nel solco […]

Accelerazione : correnti utopiche da Dada alla CCRU

Tra le provocazioni dadaiste nell’Europa tra le due guerre e il pensiero apocalittico dell’accelerazionismo contemporaneo si stende un filo lungo un secolo di avanguardie artistiche, politiche e controculturali. È un flusso sotterraneo che porta dall’Internazionale Situazionista al teppismo di strada dei movimenti rivoluzionari USA degli anni Sessanta, passa per il punk e attraversa il Settantasette […]

Kustom Kulture: Von Dutch, Ed “Big Daddy” Roth, Robert Williams and Others

Ed Roth and the late “Von Dutch” have had a growing following for the past 45 years. The word Pioneer doesn’t even begin to describe the work these men have done over their groundbreaking careers. This book shows the best examples of both Roth and Dutch, and contains photos that we all thought were lost […]

High Art: A History of the Psychedelic Poster

La poster art psichedelica degli anni Sessanta si è estesa oltre la natura effimera e funzionale del suo design per diventare altamente collezionabile e riconosciuta a livello internazionale. High Art esplora sia la creazione della psichedelia che l’immaginario nato da questo movimento. Copre le sale da ballo Avalon e Fillmore che hanno commissionato l’arte, l’UFO […]

Musica in Cantina: Viaggio nell’Immaginario Underground della Rock Poster Art Italiana

L’idea di approfondire la conoscenza della scena della Rock Poster Art italiana era nell’aria poiché, ultimamente, avevo conosciuto alcuni tra i più interessanti graphic artist e serigrafi attivi in questo settore. L’occasione di trovare a Jesi, al prossimo Basement Party, altre firme che si dedicano alla realizzazione di manifesti promozionali e commemorativi di concerti Rock, Metal, […]

Noi siamo i Mods! : romanzo di scooters e rabbia giovanile

Inghilterra, metà anni Sessanta, quando davvero il concetto di gioventù si colora di tinte selvagge… Arrivano i Mods: sfidando apertamente le regole della società, vestono colori sgargianti e ascoltano la musica dei neri nei club di Soho e nelle cantine di Brixton. Il libro descrive l’indomabile spirito Mod in un grande affresco generazionale a cavallo […]

Mondo underground : psicopatologie subculturali per mutanti contemporanei

Questo libro presenta una selezione di articoli che sono stati pubblicati nella fanzine “Undergound”, ed è diviso in cinque argomenti principali. In “Mondo Weirdo” ci sono delle brevi schede di alcuni pittori e grafici tra cui citiamo gli italiani Matteo Guarnaccia e Professor Bad Trip. In “Mondo Psycho” si parla di alcune associazioni tra cui Discordia e La chiesa del SubGenio, […]

Matteo Guarnaccia : Anthology

Matteo Guarnaccia è un artista che nel corso degli anni ha seguito un raro percorso di coerenza, ed è da considerarsi, a tutti gli effetti, un classico. Una figura di culto che con il suo folgorante linguaggio ha influenzato e ispirato molti, non solo in Italia. Sarebbe scorretto, oltre che riduttivo, rinchiudere la sua frenetica […]

A Tribal Education

Raccolta autopubblicata di illustrazioni di Matteo Guarnaccia contenente i testi di: – Introduzione di Franco Bolelli; – P.K.; – Gianni De Martino;

Frigidaire : l’incredibile storia e le sorprendenti avventure della piu rivoluzionaria rivista d’arte del mondo

Il 28 Ottobre 1980 appare per la prima volta in edicola la rivista Frigidaire, che è stata da subito un progetto di comunicazione totale: fumetto, arte, satira, letteratura, politica, filosofia, musica fusi in un insieme indissolubile, un’opera polifonica, un romanzo unico fatto di una moltitudine infinita di racconti diversi. Al gruppo dei suoi fondatori, il […]

Ragazzi senza tempo : immagini, musica, conflitti delle culture giovanili

In un contesto magmatico, con parametri culturali in continuo vertiginoso mutamento, una ricognizione ordinata del territorio giovanile non è possibile. L’unico modo per rappresentare un oggetto così frammentato e inquieto è accettare la sfida delle mobili culture metropolitane a vedere. La limpidezza del disordine: attraversare i nuovi alfabeti comportamentali, le ricombinazioni urbane, i mutati panorami […]

Sottocultura : il fascino di uno stile innaturale

Teddy boy, mod, skinhead, punk: le sottoculture giovanili dalla seconda metà degli anni Cinquanta ad oggi. Eroi o degenerati? Giovani `depositari della verità`, a cui i `normali` e gli adulti non possono più attingere, presi negli ingranaggi della vita quotidiana, accecati dal senso comune, corrotti dall’ideologia dominante, o vittime compiacenti dell’industria della moda e della […]

La lambretta e il videoclip : cose & consumi dell’immaginario contemporaneo

“Sottocultura” si è affermato a livello mondiale come un punto di riferimento per lo studio delle culture musicali giovanili. Hebdige non si limita a ripercorrere le vicende delle sottoculture inglesi, hipster, teddy boy, mod, skinhead passando per il glam e il Northern Soul, ma, sulla scorta delle suggestioni fornitegli dal punk, ne fornisce una lettura […]

La sindrome di Andy Capp : cultura di strada e conflitto giovanile

Una raccolta di saggi per una storia del conflitto giovanile dall’800 ad oggi. Un libro scritto “da dentro” e “sulla strada”. Questa riedizione aggiornata in un unico volume di alcuni saggi e libri di Valerio Marchi, è il primo organico tentativo nell’editoria italiana, di tracciare una possibile storia del conflitto impolitico giovanile.

U.K. on acid : viaggio attraverso la summer of love inglese

L’appassionata esplorazione della musica psichedelica che il grande pubblico non ha mai conosciuto, che la critica “colpevolmente” ignora e che le major non stampano più. Oltre i Beatles e i Pink Floyd, decine di formazioni inglesi lasciarono un’impronta indelebile nella pop psyke music. In queste pagine, quei gruppi ritrovano vita e dignità di protagonisti della […]

Snatch comics : Un nuovo record di oscenità

Dissacratoria e irriverente antologia che raccoglie le firme di grandi artisti pionieri del fumetto underground americano (Robert Crumb, S.Clay Wilson, Rick Griffin, Gilbert Shelton, ecc), specchio libertario di quel fermento politico e culturale che investì l’intera società statunitense negli anni ’60. Il libro insieme ai primi due numeri di Snatch comics comparsi nella collana Millelire, […]

Le controculture giovanili

Le risposte culturali dei giovani alla massificazione e al consumismo del mondo moderno: – Dai Punk al nuovo antagonismo giovanile; – I centri sociali, momento fondamentale dell’aggregazione giovanile; – Dalla cultura Hip Hop alla Posse; – Il rito liberatorio dei concetti rap; – Il tempo festivo dei rave party; – Droga e controcultura giovanile.

L’avanguardia inaudita : comunicazione e strategia nei movimenti degli anni Settanta

Questo libro racconta l’esplosione del Settantasette, non tanto come aggregazione politica, ma come fenomeno del linguaggio, della cultura e della comunicazione. Ironia, autoironia, sabotaggio linguistico, diffusione di notizie arbitrarie furono infatti le strategie con cui, disvelando nella parola paradossi che sono anche nella realtà, la giocosa ribellione di quegli anni tentò di `spezzare il linguaggio […]

La casa del desiderio

1977: l’anno del piombo. Mentre la politica va in pezzi, un gruppo di ragazzi dà vita agli indiani metropolitani: rifiuto delle gerarchie, ironia, antidogmatismo, sono i tratti caratteristici del loro effimero, e coloratissimo, passaggio. Nel tentativo di affermare la priorità del desiderio, occupano uno stabile nel centro di Roma. Dalle difficoltà della convivenza, con l’esterno […]

Re Nudo : antologia di Re Nudo 1970-2020 : storia e storie di una rivista

Dopo cinquant’anni anni di attività, a Novembre 2020, chiuderà definitivamente “Re Nudo” una delle più importanti e seminali riviste italiane. Questo libro, a cura del suo storico fondatore e direttore Andrea Majid Valcarenghi, raccoglie il meglio degli articoli e delle interviste pubblicate sulle pagine della rivista lungo cinquant’anni di militanza, ricerca, cronaca, denuncia, scoperta. Una […]

La trasgressione necessaria : dai provos al ’68, dall’ecologismo a Osho, la vita controcorrente di Andrea Majid Valcarenghi, fondatore di Re nudo

Andrea Majid Valcarenghi è stato uno dei personaggi chiave della controcultura italiana. Obiettore di coscienza, nel 1967 si avvicina al movimento dei provos. È coinvolto nelle prime rivendicazioni del Sessantotto fino a quando, deluso, se ne discosta. Nel 1970 fonda e dirige “Re Nudo”, giornale in cui s’incontrano la sinistra extraparlamentare e il disordinato universo […]

Re nudo : underground e rivoluzione nelle pagine di una rivista

Questa è la storia di una grande rivista. Re Nudo è stato l’unico giornale underground italiano con seguito e durata significativi, una avventura politica e culturale rappresentativa dei desideri, dei bisogni e delle speranze della generazione che visse gli anni successivi al 1968 nell’illusione di un assalto al cielo non più rimandabile. Con tutte le […]

Babbo Marx tu che ne pensi?

In-8°, leg. editoriale in brossura illustrata, pp. 95(1). Con alcune illustrazioni in stile foto-romanzo in b/n intercalate nel testo. Angelo Quattrocchi, scrittore e attivista libertario, si era fatto editore di giornali e riviste (la celebre ‘Fallo!’, continuo di Roman High Roma Sotto’), aveva infine fondato la casa editrice ‘Malatempora’, sempre ponendosi controcorrente, guardando avanti, dalla […]

Marginali : iconografie delle culture alternative

Accanto alla storia ufficiale delle immagini contemporanee dell’arte, della grafica, del cinema, scorre un’altra storia. Viene chiamata “off, underground, alternativa” perché nasce dalla strada e sfugge a ogni definizione. È fatta di immagini a spruzzo che diventano un nuovo linguaggio (come i graffiti), di mail art (arte postale alternativa) e di scrittura cyberpunk. Fino alle […]

1977 l’anno in cui il futuro incominciò

“Anch’io non vado indietro, non vado avanti ma preferisco fermarmi sui sessanta giorni che allora mi colpirono e colpirono in pieno la città (di Bologna) che dopo, certamente, non fu mai più come prima […] La vera novità, a mio parere, la vera utilità non andata negletta nonostante tutto, fu la libertà ‘confusa’ ed esaltante […]

La rivoluzione è finita abbiamo vinto : storia della rivista A/traverso

«Perché rileggere “A/traverso” oggi, a quarant’anni esatti dal Settantasette? “Leggere A/traverso è impossibile. Non credo che ci sia qualcuno così pazzo da farlo, né qualcuno che ci riesca”. Così Franco Berardi (Bifo), filosofo e fondatore della rivista, ha risposto divertito alla mia domanda la prima volta che ci siamo incontrati. Non saprei trovare parole migliori […]

Il movimento del Settantasette : linguaggi e scritture dell’ala creativa

Sulla scia dell’onda lunga del Sessantotto, in Italia esplose il movimento del Settantasette, assumendo caratteristiche nuove rispetto ai precedenti fenomeni di contestazione giovanile. Tra indiani metropolitani, trasversalisti, maodadaisti, parodisti e cani sciolti, si manifestava infatti una componente creativa che, recuperando la lezione delle avanguardie artistiche, metteva in discussione il gergo politico e l’uso consuetudinario della […]

I Provos, i Beatniks e l’Anarchia (1966-1967)

Questo volume di Franco Schirone è la naturale prosecuzione del suo precedente, dal titolo “La Gioventù Anarchica” (Milano, ZIC, 2006), di cui ripropone la seconda parte presentando, in allegato, una notevole mole di documenti e volantini frutto di una lodevole, pluriennale ricerca in biblioteche, archivi e tra i compagni. Se si consultano quelle pagine, ci si potrà […]

L’edicola che non c’è : la stampa underground a Milano

Cosa succederà nel mondo editoriale? La carta finirà nei solai della storia? Se si osserva la società dall’alto dei consigli di amministrazione della Silicon Valley o del quartiere di Pechino Zhongguancun la risposta è scontata, ma se rivolgiamo lo sguardo verso il basso si può notare l’enorme autoproduzione di riviste, fanzine, giornali e opuscoli pubblicati […]

Puzz & Co., (1971-’78… 1991) : monografia illustrata d’una disfatta-riuscita

Dove si può trovare una documentazione abbondante pur se non esaustiva, con ragionamenti, cronache e testimonianze di contemporanei, a proposito della “parte grafica” di PUZZ, pubblicazione degli anni ’70 per tanti versi irregolare, inqualificabile e ben anormale, così come dei suoi annessi e connessi ed anche delle sue perigliose e disarticolate conseguenze, fino al 1991…

Parole ribelli : i fogli del movimento del 77 / Pablo Echaurren

Interessante raccolta dei volantini, manifesti, riviste, fogli a testimonianza della splendida creatività del movimento del 77, edita nel ventennale del 1977 e curata da uno dei protagonisti del movimento di allora ovvero Pablo Echaurren. Il volume raccoglie vari materiali dai fogli prodotti dal movimento in quell’anno, iniziando da alcune riviste autoprodotte come “Wow” oppure “A/traverso”  passando per le riviste romane animate […]

Il piombo e le rose : Utopia e Creatività del Movimento 1977

Il ’77, una storia di quarant’anni fa nei lavori di Tano D’Amico e Pablo Echaurren. Una storia magmatica, quella raccontata in queste pagine fatta di testimonianze, ricordi, analisi, emozioni, immagini, storia polifonica, policentrica, plurale, a volte drammatica, come lo è stata quella del movimento del ’77. Gli autori di questo libro concordano sulla necessità di […]

L’agonia e i suoi sarti : 1968-1998: le ragioni dell’assalto e quelle della resa

“Tra le ragioni più segrete del successo della dominazione sociale va annoverato l’effetto perverso delle determinazioni culturali che incatenano le opinioni soggettive alle immagini di un mondo che si esprime per frammenti. Al contrario, lo spirito della ‘Prima Internazionale’, che ha accompagnato al suo sorgere le ragioni rivoluzionarie degli operai, era l’espressione veritiera di una […]

Estate d’amore e di rivolta : con i Beatles nella Summer of love

“Col passare degli anni, il lavoro dei detrattori e dei pentiti ha offuscato i miei ricordi, privandoli della vivida unità di quella metà degli anni Sessanta, culminata con l’estate dell’amore e della rivolta nel 1967. Certo, è vero che quello fu un periodo insolitamente piovoso e che migliaia di persone più o meno famose furono […]

I lunghi anni Sessanta : movimenti sociali e cultura politica negli Stati Uniti

Nel 2009 Barack Obama è diventato il primo presidente afroamericano degli Stati Uniti. La sua elezione ha segnato una svolta epocale nella storia americana, le cui radici si possono rintracciare nelle lotte e rivendicazioni dei movimenti sociali che negli anni sessanta hanno combattuto contro la segregazione razziale e per i diritti civili. Questa era una, […]

L’altra America negli anni Sessanta vol.1

Un’antologia di testi tra i più rilevanti pubblicati su giornali underground, manifesti politici e libri alla fine degli anni sessanta negli ambienti della controcultura americana. Selezionati dalla nota traduttrice americanista Fernanda Pivano costituisce la più importante e ricca raccolta di scritti di quell’epoca ricca di fermenti creativi, artistici, letterari e politici probabilmente irripetibile. Un volume […]

L’altra America negli anni Sessanta vol.2

Un’antologia di testi tra i più rilevanti pubblicati su giornali underground, manifesti politici e libri alla fine degli anni sessanta negli ambienti della controcultura americana. Selezionati dalla nota traduttrice americanista Fernanda Pivano costituisce la più importante e ricca raccolta di scritti di quell’epoca ricca di fermenti creativi, artistici, letterari e politici probabilmente irripetibile. Un volume […]

Le voci degli hippies

“Guardati dai capi, dagli eroi, dagli organizzatori, da tutta questa roba. Guardati dai tipi del sistema: non hanno alcuna capacità di capire. Sappiamo che il sistema non funziona, poiché viviamo in mezzo alle sue rovine. Sappiamo che i nostri capi sono dei buoni a nulla, poiché hanno saputo portarci soltanto a questo presente, i buoni […]

E l’America creò gli hippie : storia di una avanguardia

È stato inaspettato, travolgente, lisergico. È stata la musica, l’arte, sono state le droghe, il sesso, la libertà. Questo libro ripercorre la storia del movimento hippie ponendo l’attenzione su quelli che sono stati i suoi protagonisti. Partendo dagli inizi degli anni quaranta, ricostruisce l’evoluzione di un pensiero che si forma sul concetto di libertà: dalle […]

Diggers : rivoluzione e controcultura a San Francisco 1966-1968

Nell’estate del 1967 avvengono a San Francisco una serie di eventi che segnano, per certi versi, il momento culminante di un movimento controculturale che si stava affermando da qualche anno negli Stati Uniti. È la Summer of Love, l’estate dell’amore e i protagonisti di quei fatti sono gli hippy, i figli dei fiori. Già da qualche anno […]

Paradiso psichedelico : Amsterdam 1967-74: la Mecca degli hippies

Questo volume è il proseguimento di “Provos” e racconta la storia di mitici locali multimediali, di una sfolgorante rivoluzione sessuale, di fumerie, sleep-in e luoghi fatati, di gnomi in consiglio comunale, di tribù colorate che vivevano sui barconi e nelle case occupate…

Il movimento Provo : controcultura in bicicletta

I Provos. Un gruppo riottoso, a-sistemico, propugnatore dell’attacco alla grammatica culturale, ha messo radici nell’immaginario collettivo, allertato e messo in agitazione il pubblico e preparato il terreno all’onda sessantottesca. Un movimento da strada, non strutturato, non gerarchico, che ha trasformato le arterie metropolitane di Amsterdam in un luogo di combattimento psichico e a volte frontale. […]

Gioco magia anarchia Amsterdam negli anni Sessanta

Introduzione Diversità è bellezza, e le diverse parti dell’universo ornano il mondo, dita diverse fan bella la mano e diverse figure delle membra fanno del corpo bellezza unita”: queste parole, tratte da Perspectiva, un’opera dedicata alla fenomenologia della visione, e scritte nella seconda metà del XIII secolo da Vitellione, mi hanno sempre evocato la città […]

La cultura underground

La beat generation e il Movement, i problemi dell’individuo e della droga, la politica e la guerra nel Vietnam, i gruppi pacifisti, gay e femministi, le organizzazioni delle minoranze etniche e del dissenso più radicale, le sperimentazioni del cinema e del teatro, la produzione musicale. Mario Maffi passa in rassegna gli aspetti sociali e culturali […]

Hippie, la rivoluzione mancata : ascesa e declino del movimento che ha sedotto il mondo

Movimento nato più di quarant’anni fa e che ancora oggi riesce a far parlare di sé. Gli hippie, a metà degli anni Sessanta hanno vissuto un grande sogno: sono riusciti a liberarsi dei pregiudizi, a fuggire dal consumismo, ad affermarsi in campo artistico e hanno lottato per un mondo liberato dalla violenza, senza barriere razziali […]

E quel maggio fu: Rivoluzione!

Angelo Quattrocchi, detto Baby Face, è stato uno dei maggiori esponenti della scena controculturale italiana. Agitatore culturale, scrittore, giornalista, editore, ha vissuto in prima linea momenti fondamentali della storia della seconda metà del ‘900, come la nascita del movimento Hippy tra le strade di Londra, San Francisco e Roma, piuttosto che le barricate del Maggio […]

Le radici del ’68 : cronologia e note bibliografiche

Il volume raccoglie i testi dei documenti più rilevanti, delle analisi più stringenti, degli interventi più coinvolgenti prodotti nella stagione del ’68. Come si dice nell’introduzione, si è scelta la strada di presentare “parole e idee che corrono sull’onda lunga, ampia quanto tutti gli anni Sessanta, che precede quel ’68 che è stato tutt’altro che […]

Tribù urbane

“Lo stile e la moda sono un mezzo di distinzione ed espressione personale. Spesso legati alla musica, gli stili che identificano le culture o sottoculture giovanili fanno riferimento a figure, temi e ideologie e apertamente provocatori e speso ostili alle convenzioni, in grado di proporre modi di vita alternativi alla cultura imperante. Nella Francia rivoluzionaria, […]

Hippy : miti, musica e cultura della generazione dei figli dei fiori

Attraverso le parole di coloro che hanno abbracciato lo stile di vita e le fantastiche illustrazioni che lasciano intravedere il tutto, questo libro ti immerge nel movimento hippy della fine degli anni ’60 e dei primi anni ’70. Porta il lettore attraverso la moda, la filosofia, la musica, la letteratura, i film e la politica […]

Revolution : musica e ribelli 1966-1970 : dai Beatles a Woodstock

“Alla fine degli anni sessanta la rivolta era nell’aria… e nelle strade. Attraverso la musica, la moda, il design e i protagonisti di quella rivoluzione, “Revolution” dimostra come le idee che caratterizzano la società contemporanea -ambientalismo, consumismo, individualismo e comunicazione di massa siano nate negli anni sessanta e ci domanda: dove stiamo andando?”

Il grande libro della psichedelia

Dalla fine dell’Ottocento in poi, l’utilizzo “mistico-creativo” delle sostanze psichedeliche, inizialmente prodotte a scopo terapeutico dall’industria farmaceutica, ha scatenato un inaspettato effetto domino nella cultura occidentale. Un impatto che è stato evidente non soltanto nella musica e nelle arti visive – complice la grande potenza comunicativa del rock – ma anche e più di quanto […]

Neoismo e altri scritti : idee critiche sull’avanguardia contemporanea

Language: italian – 176 pages – – Neoismo, Plagiarismo, Art Strike, London Psychogeographical Association, K Fondation: questi i gruppi antagonisti che animano la scena “off” inglese negli anni Novanta proponendosi come la nuova frontiera dell’avanguardia dopo Dada, Fluxus e il Situazionismo. In quest’area si muove Stewart Home che, dissacratorio e lucido nelle sue analisi, ironico […]

Almanacco psichedelico : storie, miti e leggende di un movimento che ha saltabeccato oltre le porte della percezione

La psichedelia è una corrente del pensiero umanistico che ha influenzato (e che continua a influenzare) inaspettatamente campi più diversi, dalla cibernetica alla fisica moderna, dalla letteratura all’etnologia, dall’arte alla comunicazione, passando dalla musica e dalla moda. Il libro prova a raccogliere tutti i fatti, fattoidi e personaggi (più o meno noti), che hanno avuto […]

Neuropolitica : il potere, la controcultura e l’America conforme

Timothy Leary è stato uno psicologo di fama mondiale, un professore espulso da Harvard, un paladino dell’evoluzione cerebrale, un celebre guru delle droghe, un filosofo da spettacolo e un prigioniero dell’Amministrazione Nixon. È stato persino definito «l’uomo più pericoloso del pianeta». Ha scritto la prima versione di questo libro mentre era in prigione, a volte […]

Psichedelica

Albert Hofmann, il padre chimico dell’LSD, incontra personaggi illustri come Huxley, Junger, Leary… Ci rivela le sue intuizioni e teorie su cosa ” bolliva in pentola ” durante i sacri misteri greci. E racconta infine a Pino Corrias i suoi sogni, le sue speranze, le sue visioni. C’è poi la storia di un fungo magico […]

L’immaginazione al podere : che cosa resta delle eresie psichedeliche

A più di trent’anni di distanza alcuni osservatori analizzano il fenomeno psichedelico da punti di vista anticonformisti e provocatori, per evidenziarne significati sotterranei e sfilacciamenti, con alcune permanenze culturali insospettate. Nove saggi che, da ottiche molteplici, cercano di guardare oltre gli aspetti consolatori di un mito e di un’epopea che tuttora, lungi dall’essersi esaurita, continua […]

Radici e percorsi della protesta giovanile

Gli anni della protesta e del movimento, gli anni entusiasti della fiducia e quelli, più duri e incerti della sconfitta e del disagio. L’esperienza e la memoria si misurano con i dati della struttura sociale, della storia, dell’attualità politica. Da questo sfondo di ricordi e di esperienze collettive, dove s’incontrano storie e generazioni diverse, i […]

Radio libere, ma libere veramente

Quali sono le radio libere al giorno d’oggi? A trent’anni dalla loro comparsa, un viaggio, da Radio Alice a Radio Gap, come si è evoluta la loro vicenda nella storia delle radio indipendenti dal 1975 a oggi. Il volume contiene anche una mappa delle radio libere contemporanee.

L’uomo a una dimensione : l’ideologia della società industriale avanzata

Il saggio, classico delle Scienze Sociali del XX Secolo pubblicato per la prima volta nel 1964, propone una analisi delle strategie di repressione e controllo sociale attuate nella società (post)capitalistica. L’uomo a una dimensione. L’ideologia della società industriale avanzata. Traduzione di Luciano Gallino e Tilde Giani Gallino.

Cultura convergente

Cultura Convergente è un saggio rivoluzionario per molte ragioni. La prima è un marchio di fabbrica anglo-sassone: l’essere comprensibile, appassionante, farcito di prove ed esempi… Come per magia, nelle pagine di questo libro ogni oscurità concettuale si fa cristallina. Il secondo merito è che il professor Jenkins si immerge nella cultura popolare del nostro tempo, […]

Anarchy and Art: From the Paris Commune to the Fall of the Berlin Wall

Uno dei poteri dell’arte è la sua capacità di trasmettere gli aspetti umani degli eventi politici, dalla guerra alla rivoluzione alla liberazione sessuale. L’arte può anche trasformare la società, tema che pervade questa indagine su arte, artisti e anarchismo fin dall’Ottocento. In questo libro, Allan Antliff interroga i momenti di coinvolgimento in cui artisti, poeti, […]

Reti di indignazione e speranza : movimenti sociali nell’era di Internet

L’insuccesso della rivoluzione siriana e della primavera araba non significano di certo la fine dei nuovi movimenti. Dall’uscita della prima edizione di questo libro (2012), ne sono sorti altri: in Brasile (con il Movimiento Passe Livre che occupa l’Avenida Paulista, una protesta che andrà avanti per mesi); e poi Gezi Park a Istanbul, l’occupazione di […]