Vai al contenuto
I situazionisti e le nuove forme d’azione nella politica e nell’arte
Autore: Debord, Guy Genere: Saggistica Casa Editrice: Nautilus Anno: 1993 ISBN: Pagine: 14 Paese: Italia Lingua: italiano Dimensioni: Tascabile Dewey: 306.2 Tags:Avanguardie cs | Politica cs | Situazionismo cs | MODULO DI RICHIESTA
Descrizione:

Les situationnistes et les nouvelles formes d’action dans la politique et l’art è annoverato tra i testi rari di Guy Debord. È stato pubblicato in danese, inglese e francese in occasione della manifestazione “Destruction de R.S.G. 6” tenutasi nel giugno 1963 in Danimarca, organizzata dall’I.S. sotto la direzione di J. V. Martin. In quell’occasione i situazionisti diffusero una riedizione clandestina dell’opuscolo inglese Danger! Official Secret – R.S.G. 6, firmato dalle Spies for Peace, che rivelava i piani segreti del “rifugio governativo regionale n¡ 6”. Era un tentativo di apertura verso un altro fronte della stessa lotta: quello artistico. Quale omaggio più grande a Van Gogh che non prendere in ostaggio i quadri di una mostra e chiedere la liberazione dei prigionieri politici? Quale uso migliore dell’arte del passato per renderla ancora più viva se non impadronirsi delle opere dei musei e portarle sulle barricate?