Vai al contenuto
Il testo digitale : leggere e scrivere nell’epoca dei nuovi media
Autore: Anichini, Alessandra Genere: Saggistica Casa Editrice: Apogeo Anno: 2010 ISBN: 978-88-503-2404-0 Pagine: 208 Paese: Italia Lingua: italiano Dimensioni: Tascabile Dewey: 652.5 Tags:Nuovi media cs | Storia del Libro cs | Testualità cs | MODULO DI RICHIESTA
Descrizione:

Nel testo di Alessandra Anichini emerge un problema squisitamente attuale: cosa accade alla scrittura nel tempo delle tecnologie informatiche, dell’uso del computer, della comunicazione in tempo reale? C’è un recupero dell’oralità? C’è un décalage della scrittura stessa? C’è uno stile, semplificato e arboreo al tempo stesso, che si pone come forma di testualità? C’è un uso della scrittura che la integra con altre forme espressive nella multimedialità del testo? Sono problemi tutti e ben reali e urgenti. A cui si deve dare risposta, ma dopo un’analisi approfondita e non pregiudiziale. Che si soffermi sulla conquista che in tale trascrizione informatica si realizza. Ma anche sui rischi e sulle radicali trasformazioni che essa produce nell’oggetto scrittura. Siamo, dunque, dentro una svolta della scrittura: decisiva, complessa, inquietante? Sì, lo siamo. E su di essa dobbiamo riflettere. E tornare a riflettere. E via via sofisticare tale riflessione. Rendendola e sempre più critica e sempre più inquieta. Il testo di Anichini ci conduce su questa frontiera e ci impone di pensare e ripensare ciò che in essa sta accadendo. Qualcosa che muta la cultura e il libro e l’atto di lettura. E su tale frontiera ci intrattiene con acribia e sollecitudine. Atteggiamenti entrambi necessari e dialetticamente incrociati e proprio per governare le luci e le ombre di un vero passaggio-d’epoca nella storia della scrittura, dei libro, della ricezione.