Vai al contenuto
Le radici della crisi : L’Italia tra gli anni Sessanta e Settanta
Autore: Baldissara, Luca Genere: Storico Casa Editrice: Carocci Anno: 2001 ISBN: 9788843014699 Pagine: 300 Paese: Italia Lingua: italiano Dimensioni: Tascabile Dewey: Tags:Anni Sessanta cs | Anni Settanta cs | Italia cs | Storia cs | MODULO DI RICHIESTA
Descrizione:
Tra gli anni Sessanta ed i Settanta del Novecento l’Italia è investita da un intenso processo di trasformazione politica, sociale e culturale. Lo sviluppo di un massiccio apparato industriale e l’entrata del paese nel sistema dei consumi di massa mutano in profondità culture e modelli di integrazione politica, assetti sociali ed equilibri istituzionali. Nel biennio 1968-69 precipitano gli effetti di quei rapidi processi di mutamento che avevano visto ridefinire le culture giovanili, consumare massicci spostamenti di popolazione dalle campagne alle città e dal Sud al Nord, nascere una nuova classe operaia, sorgere numerosi gruppi politico-culturali al di fuori dei partiti tradizionali. Affondano dunque in quegli anni le radici della crisi del sistema politico-istituzionale italiano e della stessa società civile, spesso invece individuate nella fase di passaggio tra la caduta del muro di Berlino e il crollo del sistema dei partiti. Questo volume scava intorno a questa ipotesi interpretativa generale, ragionando dei limiti, ma anche delle potenzialità concettuali, della abusata categoria di “crisi”, e collocando il caso italiano entro i processi mondiali di trasformazione economica e politico-culturale.
INDICE
Le radici della crisi. Un’introduzione, di L. Baldissara Cronaca di un processo di lavoro · Parte prima. La crisi: periodizzazioni, definizioni, interpretazioni – Due grandi crisi del XX secolo. Alcuni cenni su anni Trenta e Settanta, di C. S. Maier – I lunghi anni Settanta. Crisi sociale e integrazione economica internazionale, di R. Bellofiore – La cesura degli anni Settanta, di D. Preti – Riflessioni e divagazioni, di M. Salvati – Un commento, di F. Romero · Parte seconda. L’Italia e il contesto internazionale – Lavoro e capitale alla fine del secolo, di G. Arrighi – Verso l’epoca degli alti tassi di interesse. La politica monetaria americana e il mercato dell’eurodollaro, 1966-1971, di S. Battilossi – Crisi italiana e crisi europea. Dal dollaro debole di Nixon all’Europa mitica di Prodi, di P. McCarthy · Parte terza. I movimenti – 1968 e oltre: spazio dei movimenti e “crisi d’autorità”, di R. Lumley – Limiti alla crescita e lotte per l’ambiente, di G. Nebbia