Vai al contenuto

Un libretto per ricordare cosa e come gli Anni Sessanta hanno cambiato il mondo e le persone

Scritto da:

Francesco

Jacklyn Munck è una bella ragazza che si auto definisce una persona ossessionata dal design che non riesce a stare ferma.
Frequenta l’università di Syracuse e si laurea in Design della comunicazione ricercando sempre e con orgoglioso di muoversi in direzioni originali e fuori dagli schemi, alla ricerca di nuovi approcci e nuovi confini.
Quello che vi presento oggi è un progetto che Jacklyn ha pensato e realizzato con l’obiettivo mostrare quella che è stata la rivoluzione sociale, politica e culturale avvenuta in America negli anni Sessanta.
L’immagine è provocatoria come del resto lo è stata tutta la controcultura americana e non con un a volte dirompente senso di emergenza e irreversibilità che ha portato al superamento di molti degli ostacoli più problematici della cultura di allora.

Articolo precedente

AGO - Una fanzine per una Tesi o una Tesi per una fanzine?

Articolo successivo

L'amore per i loghi vintage e la loro classificazione può dare risultati eccezionali