Vai al contenuto

Le mappe di Nigel Peake

Nigel Peake, illustratore e grafico nord irlandese, vive nel Marais, in una casa-atelier da dove consegna al mondo piccoli libri d’autore, illustrazioni per il New York Times e idee per i prodotti di Hermès.

(Qui un articolo di Elisabetta Colombo dove si parla di lui).

Questa volta parliamo del libro “Maps“, anche se non si tratta delle mappe che voi tutti vi aspettereste. Sono mappe, spazi mentali in cui Peake si perde e che rappresenta con il suo stile tipico di disegno. Spazi, dicevamo, che rimandano a mappe, foreste e posti in generale che vengono rappresentati filtrati dal suo occhio creativo e che formano una serie di pagine dai colori tenui e delicati.

Ancora una volta, Peake, riesce a sorprendere mantenendo intatto quello che è il suo marchio di fabbrica e il suo punto di vista sul mondo che lo circonda.

Il libro, di 32 pagine in formato 148 x 210 mm è pubblicato da Analogue Books.

Articolo precedente

"Anxy" il magazine che abbatte i tabù

Articolo successivo

"Tear Off" fra motori e alta moda, ma sempre subculture