“Flower” un delicato libro che lascia che i fiori parlino

Il primo nome di oggi è quello di Neil Farber, un artista contemporaneo canadese che vive e lavora a Winnipeg in Canada. I suoi lavori sono essenzialmente disegni a inchiostro e acquerelli.
L’altro è quello di Michael Dumontier, anch’egli artista contemporaneo e anch’egli residente a Winnipeg che ha esposto anche in gallerie italiane in passato. È conosciuto in particolare per i suoi dipinti e collage minimali.
Questo duo ha lavorato insieme per oltre 20 anni ed entrambi sono stati membri fondatori del collettivo artistico Royal Art Lodge, gruppo di artisti collaborativo tutti di Winnipeg fondato nel 1996.
Negli ultimi anni il progetto ha perso gran parte del suo slancio iniziale, ma negli anni il gruppo ha prodotto numerosi disegni e dipinti quasi sempre di piccole dimensione che erano caratterizzati spesso dalla presenza di brevi testi.
Questi lavori erano così simili fra loro che per un periodo si è parlato addirittura di Scuola di Winnipeg per definire questo stile particolare di illustrazioni.
Il gruppo si riuniva per diversi anni una volta alla settimana per disegnare insieme seguendo indicativamente la regola secondo la quale almeno tre dei membri collaborano insieme ad un lavoro.
Il gruppo si è sciolto nel 2008 ma Michael Dumontier e Neil Farber hanno continuato a collaborare ed a lavorare con una metodologia collaborativa simile.

The Royal Art Lodge, Explaining Donkey Heaven, 2008
The Royal Art Lodge, Everything, 2008
The Royal Art Lodge, FU, 2008

Proprio dalla collaborazione di questi due artisti è nato il libretto “Flowers“, raccolta di opere dedicata – come suggerisce il titolo – ai fiori.
Le illustrazioni di Dumontier e Farber ed il loro costante incontro stare in bilico fra testo e grafica rivelano un’etica del lavoro incentrata sulla collaborazione e sull’improvvisazione.
Le loro immagini colorate ed a prima vista naif rivelano una giocosità e leggerezza contagiosa e libertaria, che riporta ad una semplicità bambinesca sempre più lontana e sperduta.

Le immagini si colorano di un testo ironico e di un bizzarro umorismo.
Ogni lavoro mostra un fiore differente con un breve testo che lo accompagna e che sembra lasci parlare i petali con voce propria accentuando la delicatezza del lavoro e rendendo questo libro un oggetto tanto semplice quanto profondo e importante.
Il libro è acquistabile QUI.