Vai al contenuto

“Un libro fatto di carta”, progetto di Andrea Bulgarini d’Elci

Andrea Bulgarini d’Elci è un graphic designer di Padova laureato presso la facoltà di Arti e Design dell’Università IUAV di Venezia.
Le sue passioni sono la tipografia, l’editoria, la fotografia e lo sviluppo del prodotto.

“Un libro fatto di carta” è il titolo del suo progetto editoriale sviluppato come tesi di laurea proprio presso lo IUAV di Venezia.

Come si legge sul blog della Favini, “L’idea da cui Andrea è partito per sviluppare questo progetto era di creare uno strumento per educare sul mondo della carta tramite il racconto dei punti focali della storia e dei prodotti di Favini.

Il libro è pensato per accompagnare gli studenti e i futuri grafici nel mondo della carta, dando la possibilità di studiare questo materiale e andare oltre al semplice campionario, sottolineando l’importanza dei valori aziendali e delle esperienze sensoriali.

Andrea considera il libro come un sistema di sedicesimi. Ad ogni capitolo è associato un diverso tipo di carta per trattare vari temi: dalla storia della carta e dell’azienda Favini, alla varietà delle carte offerte e l’attenzione verso l’ambiente.

È il contenuto che forma il libro racconta così Andrea spiegando come la selezione della tipologia di carta parte proprio dal contenuto che si vuole narrare. Per fare questa scelta ha analizzato vari aspetti della cartiera Favini e delle sue specialità grafiche”.

Oltre ad essere un progetto innovativo e intrigante, oltre a favorire una più approfondita conoscenza della carta e delle sue specifiche diversità, “Un libro fatto di carta” è un omaggio al libro da parte di chi, oltre ad averlo studiato, lo ama profondamente.

Articolo precedente

Il viaggio onirico di Edie Fake con "Gaylord Phoenix"

Articolo successivo

"Record Cover Art?" il libro di Guido Dal Prà sulla storia delle copertine musicali